Cosa vedere: i nostri tours


Il nostro territorio è un vero e proprio museo itinerante. Luoghi di grande fascino: mistero e spiritualità, arte e storia, natura e, perché no, vino e gastronomia. Difendiamo dall’oblio i nostri miti, il nostro patrimonio millenario, le nostre tradizioni attraverso emozioni che rimarranno impresse nella vostra memoria.Il ricordo della vostra visita in Abruzzo darà voce alla nostra terra.Grazie di cuore!

Le nostre proposte:

MARE E TRABOCCHI

ORTONA - FOSSACESIA

A sud di Pescara si estende una meravigliosa sequenza di arenili incorniciati dalla macchia mediterranea. Qui si trovano i trabocchi , insolite macchine per pescare che ospitano anche i visitatori per esperienze uniche. Visiteremo l’Abbazia di San Giovanni sul Golfo di Venere, complesso monastico del VI sec.  ed ampliato nel XII sec. in stile gotico cistercense. Mangerete pesce fresco proprio sul trabocco e concluderemo la giornata nell’antico porto dei Frentani , Ortona; qui faremo tappa alla Cattedrale di San Tommaso che conserva le sacre reliquie dell’Apostolo.

PESCARA - SILVI ALTA

 La città di Gabriele  D’Annunzio e di Flaiano. Partendo dalla Cattedrale di San Cetteo visiteremo la “vecchia Pescara” passando per la Casa Museo D’Annunzio ed il Bagno Borbonico. Dopo un bel pranzo a base di pesce saliremo a Silvi Alta che con il suo borgo medievale ci regalerà un panorama meraviglioso sul mare.

Maggio - Settembre ; le visite guidate saranno soggette alla disponibilità d'apertura dei luoghi da visitare.

 

MAJELLA E SPIRITUALITA’

ROCCAMORICE – CARAMANICO TERME

 Nel cuore del Parco Nazionale della Majella ci sono molti luoghi di culto spesso nascosti, ma che meritano una visita per la bellezza dei luoghi e della storia che rappresentano. Nei  pressi di Roccamorice, nella splendida  valle, sorge l’Eremo di Santo Spirito: il complesso si snoda lungo tutta la parete della valle, collegando diversi ambienti ed edifici con scale e corridoi. Si racconta che all’alba del 29 Agosto 1248 accadde in questo luogo qualcosa di straordinario….ma lo scoprirete quando verrete a visitarlo! Il tour proseguirà con la visita di uno dei borghi più belli del Parco Nazionale della Majella:Caramanico Terme, famosa per le sue acque, il suo centro storico ed i suoi dolci. Visiteremo anche  la chiesa di San Tommaso un altro gioiello segreto dell’arte abruzzese che al tramonto, grazie al colore delle sue pietre assume la tonalità rosa.

Marzo - Ottobre; le visite guidate saranno soggette alla disponibilità d'apertura dei luoghi da visitare e alle condizioni meteorologiche.

 

LA CASA DEI CONFETTI

 SULMONA – BADIA CELESTINIANA

Sulmona, il centro più importante della Valle Peligna, è famosa per Ovidio, Celestino V, i suoi dolci confetti e l’aglio rosso. Città bellissima di antiche origini: i Peligni , i Romani, gli Svevi hanno lasciato tracce nella struttura urbanistica. Partendo dalla Basilica Cattedrale di San Pelino, risalente al VIII sec. a.C., proseguiremo fino al centro di Sulmona per ammirare il complesso della SS.Annunziata fondato nel 1320 ed edificato su una domus romana, la Domus di Arianna, del I sec. a.C.. In Piazza Garibaldi ,una delle più belle e grandi piazze d’Italia, scopriremo l’acquedotto medievale. Nel pomeriggio la visita alla Badia di Santo Spirito del Morrone.Fondata da Pietro da Morrone , poi Papa Celestino V,nel 1256 vi stupirà per la sua monumentalità unica e grandiosa.

Gennaio - Dicembre; le visite guidate saranno soggette alla disonibilità d'apertura dei luoghi da visitare.

SOTTO IL SEGNO DEL SAGITTARIO

 ANVERSA – VILLALAGO  - SCANNO

 Nel cuore d’Abruzzo , non a caso detto  cuore verde d’Europa, ci sono le Gole del Sagittario. Un tour che toccherà i tre centri principali immersi in un contesto naturale unico, grazie al Fiume Sagittario ed ai suoi laghi. La prima tappa ad Anversa: famosa per i Parchi letterari, qui D’Annunzio ambientò la tragedia “Fiaccola sotto il moggio”,visiteremo la chiesa di San Marcello del XI sec., i resti del castello normanno e la chiesa di Santa Maria delle Grazie risalente XVI sec. Si proseguirà per Villalago sorta nel XI sec.;  qui visiteremo il centro con l’antico mulino ed i suoi musei e l’eremo di San Domenico posto sul lago. Nel pomeriggio raggiungeremo Scanno, famosa per l’arte orafa, il costume tipico delle donne scannesi, il “catenaccio” , immortalata dal famoso footografo Cartier Bresson . Visiteremo la chiesa della Madonna del Lago, giunti nel piccolo borgo attraverseremo la ciambella”, che è il percorso principale del borgo,  dove troveremo la Chiesa di Santa Maria della Valle, la Chiesa di San Giovanni ed il Museo della Lana.

Gennaio - Dicembre; le visite guidate saranno soggette alla disponibilità d'apertura dei da visitare.

ALLA SCOPERTA DEL ROMANICO ABRUZZESE

CASTIGLIONE A CASAURIA - ROCCAMORICE- CAPESTRANO - MANOPPELLO

L’architettura romanica in Abruzzo copre un periodo ti tempo che va dal IX sec. al XIII sec., numerosi sono i luoghi di culto presenti sulla Majella e non solo. Antiche abbazie e chiese monumentali ci raccontano l’arte romanica nelle loro espressioni più belle ed uniche. SAN CLEMENTE A CASAURIA fu la prima abbazia abruzzese nel ‘872 voluta da Ludovico II, SAN LIBERATORE A MAJELLA fondata secondo la leggenda da Carlo Magno, SAN PIETRO AD ORATORIUM ricostruita nel 1100 esisteva già nel 753, SANTA MARIA D'ARABONA del 1208.

Gennaio - Dicembre; le visite guidate saranno soggette alla disponibilità d'apertura dei luoghi da visitare.

DAME E CAVALIERI: I CASTELLI  D'ABRUZZO 

PACENTRO – PETTORANO SUL GIZIO

 L’Abruzzo ricco di storia include anche diverse fortificazioni che si stagliano perfettamente nel nostro paesaggio. Partendo dalla Valle Peligna visiteremo Pacentro, borgo che per il 70% del suo territorio rientra nel Parco Nazionale della Majella; il castello dei Caldora con le sue torri alte 24m. sovrasta il labirinto di piccole e strette viuzze medievali. Vedremo la chiesa di Santa Maria della Misericordia del 1603 , la chiesa di San Marcello e la piccola chiesa dedicata a Santa Maria di Loreto. Pacentro è famosa per la sua spettacolare “corsa degli zingari” , le leggende riguardanti draghi, tesori nascosti e streghe. Nel pomeriggio ci sposteremo a Pettorano sul Gizio, incluso tra i Borghi più belli d’Italia; adagiato su di un colle offre ai turisti una vista spettacolare e unica sulla Riserva naturale. La visita includerà una sosta anche presso i vecchi mulini del paese, oggi testimonianza di archeologia industriale.

CAPESTRANO – ROCCA CALASCIO

Nella Valle del fiume Tirino, il borgo antico di Capestrano, dove nelle vicinanze fu ritrovato la statua del Guerriero di Capestrano del iv sec., conserva intatto il castello dei Piccolomini che fu anche proprietà dei Medici. Visiteremo poi  la chiesa di San Pietro ad Oratorium con il suo quadrato magico .Dopo un pranzo a base di gamberi di fiume e zafferano ci sposteremo alla Rocca di Calascio , la fortezza più alta degli Appennini che offre al visitatore un panorama mozzafiato specialmente al tramonto.

 Gennaio - Dicembre; le visite guidate saranno soggette alla disponibilità d'apertura dei luoghi da visitare e alle condizioni meteorologiche.

RISERVE NATURALI

LA SIGNORA DELLE ACQUE: POPOLI

 Una giornata a Popoli antica città ricca di acque e che ha dato i natali a Corradino D’Ascanio l’inventore della Vespa e dell’elicottero, per secoli, grazie alla sua strategica posizione, fu uno dei punti di passaggio più importanti d’Abruzzo. La visita guidata comincerà dal centro storico . Piazza  della Libertà, la chiesa di San Francesco in stile tardo gotico abruzzese, Palazzo Paolini con balconi in ferro battuto dellla fine del Settecento, la Taverna Ducale il più insigne ed antico edificio della città, voluta dai Cantelmo nella prima metà del Trecento. Saliremo alla chiesa della Santissima Trinità con la sua spettacolare gradinata e vedremo la chiesa di San Lorenzo. Ci inoltreremo in Via G.Bruno per ammirare palazzi antichi e la particolare Chiesetta dell’Addolorata. Prima di pranzo visiteremo una famosa cantina per degustazione di vini locali e dopo un pranzo a base di gamberi di fiume, nel pomeriggio visiteremo la Riserva di Capo Pescara: istituita nel 1986, 135 ettari. Le acque provengono dall’altopiano di Campo Imperatore e con un tragitto di 30 giorni arrivano a Popoli. Concluderemo la giornata assistendo ad una lezione di falconeria, esperienza unica ed emozionante.

Gennaio - Dicembre; le visite guidate saranno soggette alla disponibilità d'apertura dei luoghi da visitare e alle condizioni meteorologiche.

ANTICHI BORGHI DEL  PARCO NAZIONALE DEL GRAN SASSO E MONTI DELLA LAGA

CASTEL DEL MONTE  CAMPO IMPERATORE  SANTO STEFANO DI SESSANIO

 Situata nel cuore del parco Castel del Monte si presenta come un borgo fortificato, sorta su un antico insediamento preromano si sviluppò nell’alto medioevo: nel centro del paese si trovano chiese con meravigliosi arredi barocchi. Antico paese di transumanza ospita due musei  ad essa dedicata ed è conosciuto anche per i suoi ottimi prodotti caseari.L’altopiano di Campo Imperatore con le sue splendide faggete offre una magnifica esperienza nella natura, con il suo spettacolare massiccio roccioso del Gran Sasso, e nelle tradizioni d’Abruzzo. Inoltre questi luoghi hanno ospitato diversi set per produzioni cinematografiche. Un esempio? “Il nome della rosa”.Posto sulle montagne Santo Stefano di Sessanio è un bellissimo e caratteristico borgo con case in pietra e suggestive viuzze quattrocentesche e chiese del XVI sec.; la sua famosa torre cilindrica, crollata purtroppo per il terremoto del 2009, oggi è rappresentata da una struttura in ferro. Troveremo botteghe artigianali che offrono al visitatore tombolo, lana, lenticchie e tanto altro!

Aprile - Ottobre; le visite guidate saranno soggette alla disponibilità d'apertura dei luoghi da visitare e alle condizioni meteorologiche.

PROFUMO DI ZAFFERANO

 

NAVELLI - BOMINACO

 

Ogni anno migliaia di fiori viola donano a Navelli un oro rosso  prezioso: lo zafferano! Questo bellissimo paese è sorto su un luogo che fu abitato già dal VI sec. a.C. dai Vestini e fu uno dei castelli che fondarono L’Aquila nel XIII sec. Visiteremo la Chiesa  parrocchiale del Rosario, la Chiesa del Campo ed il Plazzo baronale Santucci. Dopo un pranzo a base di zafferano , ceci ed altri prodotti locali del territorio della Piana di Navelli, zona che era attraversata daal tratturo L’Aquila-Foggia, faremo tappa a Bominaco, frazione di Caporciano. A Bominaco sorgono la chiesa di Santa Maria dell’Assunta del XI sec. ricca di arredi di notevole fattura, l’Oratorio di San Pellegrino e nella parte più alta il castello. L’Oratorio di San Pellegrino incanterà i visitatori: gli affreschi, di tre maestri differenti, rappresentano uno dei cicli pittorici più belli d’Abruzzo.

Gennaio - Dicembre;le visite guidate saranno soggette alla disponibilità d'apertura dei luoghi da visitare e alle condizioni meteorologiche.

 

 

A SPASSO NEL TEATINO

 

CHIETI - GUARDIAGRELE

 

L’antica teate un tempo capitale del popolo dei Marrucini, è una delle più antiche e più belle città d’Abruzzo. Ricca di vestigia romane offre al visitatore arte e storia di ogni secolo. Il percorso si snoderà dalla Cattedrale di san Giustino, visiteremo uno dei più antichi teatri d’Abruzzo il Marrucino e proseguiremo per il corso principale ricco di palazzi anti chi e chiese. Dai Tempietti romani fino a villa Frigerj che ospita il Museo Nazionale d’Abruzzo con il suo Guerriero di Capestrano.Nel pomeriggio si visiterà la “terrazza d’Abruzzo” Guardiagrele. Circondata da torri e mura vedremo  Porta San Giovanni, Torrione Orsini  e la Cattedrale di Santa Maria Maggiore; non mancherà una visita alle botteghe della città famose per  la lavorazione dei metalli.

Gennaio - Dicembre;le visite guidate saranno soggette alla disponibilità d'apertura dei luoghi da visitare.

 

 

 

 

 

 

 

 

ALTOPIANI D’ABRUZZO : L’ALTOPIANO DI  CINQUEMIGLIA

 

PESCOCOSTANZO – BOSCO DI SANT’ANTONIO

 

Inserito tra   “ i Borghi più belli d’Italia” , Pescocostanzo è un piccolo gioiello per la sua semplicità e bellezza medievale. Visiteremo, tra le tante cose, la Chiesa di Santa Maria del Colle ricostruita nel 1456, l’oratorio di Santa Maria del Suffragio del Xvi sec., Palazzo Fanzago del 1624 con le sue mensole lignee . Il pomeriggio lo dedicheremo al relax ed al silenzio che ci offre il Bosco di Sant’ Antonio con i suoi alberi secolari e unici.

 

Gennaio - Dicembre; le visite guidate saranno soggette alla disponibilità d'apertura dei luoghi da visitare e alle condizioni meteorologiche.

 

 

 

 

 

SANTI ED EREMI

RAIANO, ROCCAMORICE,SERRAMONACESCA, SULMONA: storie di uomini diventati santi che ci hanno lasciato in eredità luoghi di grande bellezza non solo artistica, ma soprattutto spirituale.

 

Marzo - Novembre; le visite guidate saranno soggette alla disponobilità di apertura dei luoghi da visitare.

 

 

 

CATTEDRALI e LEGA ITALICA

CORFINIO - SITI ARCHEOLOGICI

Oratori e imponenti cattedrali;  testimonianze di epoca romana : un piccolo territorio ricco di storia antica..

 

Gennaio - Dicembre; le date delle visite guidate saranno soggette alla disponibilità di apertura delle chiese e cattedrali.

 

 

 

 

 

 

 

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA, PARCHI NAZIONALI e RISERVE NATURALI.

SAN VALENTINO IN ABRUZZO CITERIORE,CARAMANICO TERME, PACENTRO,PETTORANO SUL GIZIO, PESCOCOSTANZO,SANTO STEFANO DI SESSANIO,CASTEL DEL MONTE,CAMPO IMPERATORE,BOMINACO:i borghi del Parco Nazionale della Majella, Campo imperatore, nel cuore d'Abruzzo e nella sua spettacolare natura.

 

Marzo- Novembre; le date delle visite guidate saranno soggette ad eventuali problemi dovuti dalle condizioni metereologiche (neve).

 

 

 

PIATTI TIPICI: IL GUSTO D'ABRUZZO

TOCCO A CASAURIA,CAPESTRANO, RAIANO, NAVELLI, SANTO STEFANO di SESSANIO,VITTORITO, PREZZA,VITTORITO, SULMONA, PRATOLA PELIGNA: conosciamo l'Abruzzo attraverso i suoi piatti tipici;un viaggio tra i sapori d'Abruzzo, l'Olio della Val Pescara, i Gamberi di fiume, il Gelato all'olio d'oliva, lo Zafferano,le Lenticchie, il Vino e le antiche cantine,i Confetti e l'Aglio rosso.

 

Gennaio - Dicembre; le date delle visite guidate saranno soggette alla stagionalità dei prodotti.

 

 

 

BACCO & CO: LE SFUMATURE DAL BIANCO AL ROSSO

TOCCO A CASAURIA,POPOLI,VITTORITO, PREZZA, BOLOGNANO: un tour tra i paesi e le antiche cantine d'Abruzzo.... per chi ama Bacco, sapori, colori e profumi di una delle più antiche arti del buon bere. I vini ed i liquori tipici delle nostre province vi stupiranno piacevolmente!

 

Gennaio - Dicembre; le date delle visite guidate faranno riferimento anche alle sagre/eventi presenti sul territorio ed alla disponibilità di apertura delle Cantine storiche .

 

 

 

 

 

 

RICORRENZE RELIGIOSE  SAGRE   EVENTI

Destinazioni e tours in occasione delle feste più importanti:  la cartina delle feste in Abruzzo è piena di bandierine, scoprire tradizioni e cultura attraverso le sue espressioni più popolari. SAN DOMENICO DI COCULLO ED IL RITO DEI SERPARI,LA MADONNA CHE SCAPPA IN PIAZZA A SULMONA,LA GIOSTRA CAVALLERESCA DI SULMONA,IL CATENACCIO DI SCANNO,LE GLORIE DI SCANNO,LA CORSA DEGLI ZINGARI A PACENTRO,IL BUE DI SAN ZOPITO A LORETO APRUTINO.

Gennaio - Dicembre; le date delle visite guidate faranno riferimento al Calendario delle feste religiose / sagre /eventi.


Gli itinerari in elenco sono relativi a visite di mezza giornata o di un giorno; gli itinerari possono essere anche concordati e/o modificati a seconda delle esigenze della clientela.

Su richiesta si possono fare visite guidate SERALI.

Su richiesta si possono creare anche percorsi TEMATICI.

 

Siamo a vostra completa disposizione per chiarimenti ed ulteriori dettagli circa le località da visitare, i monumenti ed i prezzi dei biglietti d’ingresso ai musei. Tutte le informazioni potranno essere fornite tramite e-mail o attraverso contatto telefonico.

 

Tariffe >

Non stampare questa pagina se non è necessario.

RISPETTA LA NATURA.Grazie!